Comunicazione Mindful

Che sia perché hai bisogno di rivedere il modo in cui comunichi con te stesso o con chi ti circonda, o perché hai la sensazione che imparando ad esprimerti meglio potresti entrare in contatto con gli altri in modo più vero e libero da automatismi; la Mindfulness applicata al “retto parlare” offre una chiave di interpretazione di ciò che ti accade alla luce del modo in cui entri in relazione con le parole, la struttura del tuo pensare ed esprimerti, il modo in cui ricevi le informazioni dall’esterno.

Se ci pensi bene, tutto passa da lì: dal modo in cui ascolti ciò che gli altri dicono e il modo in cui decidi di formulare la risposta. Nanni Moretti diceva: chi parla male pensa male, e vive male. E credo che, se la tua intenzione è vivere “bene”, forse puoi cominciare proprio da lì, dal modo in cui pensi e parli (e ascolti!).

Nel laboratorio integriamo la pratica di consapevolezza, la Mindfulness, con l’allenamento all’ascolto e con la CNV – Comunicazione Non Violenta – per trovare un modo per ristabilire la connessione con noi stessi e con gli altri quando è scarsa o compromessa.

Infatti, quando le cose non vanno come vorremmo nelle nostre relazioni (con noi stessi, ma anche con le persone che amiamo e quelle con cui lavoriamo ogni giorno) probabilmente esistono tensioni e incomprensioni che passano attraverso il modo in cui ci esprimiamo.

A volte, spinti dall’urgenza di ottenere ciò che vogliamo o dal bisogno di “difenderci” dagli altri, finiamo per parlare senza pensare, ferendo e danneggiando – o compromettendo del tutto – le nostre relazioni. 

Nel laboratorio di Comunicazione Mindful impariamo ad accorgerci del modo in cui attacchiamo o ci difendiamo ogni volta che apriamo bocca e proviamo a spacchettare l’intero processo per ricostruirlo con maggiore consapevolezza, per il bene nostro e degli altri.

Il laboratorio fa per te se:

  • hai intenzione di mettere in discussione il modo in cui ti esprimi

  • desideri vedere più chiaro nei meccanismi che metti in atto nel modo in cui ti esprimi

  • vuoi acquisire maggiore consapevolezza nell’ascolto

  • hai bisogno di nuovi strumenti per comprendere e parlare

  • sei stanco delle incomprensioni e vuoi fare qualcosa di utile per scioglierle

  • sei spinto dal desiderio di entrare in connessione con te stesso e con gli altri

  • desideri relazioni più autentiche e sincere

Dove: nella Quiet room, in via Carlo Martelli (SP 19), n° 291 nella frazione di Porporana, a Ferrara.

Quando: sabato 9 maggio, dalle 10 alle 14.

Costo: € 40,00 – il costo comprende il coffee break.

Per prenotarti, scrivimi a elisa@quietroom.it